Con l’approvazione del Decreto Crescita, convertito nella Legge 28/06/2019 n. 58, entrata in vigore il 30 luglio 2019, è stato reintrodotto l’obbligo della denuncia fiscale per la vendita di alcolici a carico di alcune attività produttive che dal 2017 ne erano stato esentate: esercizi pubblici, intrattenimento pubblico, strutture ricettive, mense aziendali, circoli privati.

La Regione Toscana ha reso disponibile su STAR l’endoprocedimento ADM1 che vale come denuncia all’Agenzia delle Dogane per la vendita di alcolici (D.Lgs. n. 504/1995).

L’obbligo di denuncia fiscale vige anche per gli operatori che dal 29/08/2017 al 29/06/2019 hanno avviato l’attività o sono subentrati nelle attività summenzionate, anch’essi dovranno entro il 31/12/2019 presentare all’ufficio delle dogane competente, la denuncia di attivazione di esercizio di vendita di alcolici utilizzando il modello allegato da scaricare a questo link:

Modulo denuncia attivazione esercizio di vendita prodotti alcolici

Analogamente dovranno comportarsi quegli esercenti che avendo effettuato la denuncia all’Ufficio delle Dogane competente in data anteriore al 29/08/2017 non abbiano completato il procedimento tributario della licenza presso l’Ufficio delle Dogane.

Per le attività di vendita attive prima del 2017 e già in possesso della licenza fiscale non è previsto nessun ulteriore adeguamento

 

2019-10-10T10:45:42+02:0010 Ottobre 2019|Comunicati|