Per avviare un’attività di somministrazione temporanea di alimenti e bevande occorre presentare allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) per attività temporanea di preparazione e somministrazione di alimenti e bevande in occasione di riunioni straordinarie di persone, in modalità on line, esclusivamente attraverso il Sistema Telematico di Accettazione Regionale (STAR), selezionando il codice attività 56.401 R.

La modulistica unica nazionale per la presentazione delle istanze di somministrazione temporanea (così come recepita con Delibera Giunta Regionale 646/2017) è pubblicata all’interno del codice 56.401R, attivando il quale, in fase di avvio, l’utente sceglie l’endoprocedimento ASL 90 – Notifica ai fini della registrazione (art. 6 REG CE n. 852/2004) – Avvio in sede fissa e non fissa.

Le informazioni in esso contenute costituiscono ciò che la modulistica nazionale prevede venga trasmesso all’ASL in fase di avvio.

2018-05-23T11:14:47+00:0023 maggio 2018|Primo Piano|